SINTER

Interruttore combinato serie Sinter con sezionatore in SF6 e interruttore in vuoto per quadro Minibloc-6

24 kV - 400÷630 A 12,5÷16 kA

L’interruttore combinato Sinter è omologato Enel DY800 Ed. 1/2005

L’interruzione dell’arco elettrico

Gli interruttori Sinter sono un sistema combinato di funzioni di interruzione e di sezionamento, in un unico contenitore isolato in gas SF6, con pressione inferiore a 0,5 bar relativi a 45 °C. Per l’interruzione vengono impiegate ampolle in vuoto. Come è noto, la ridotta energia necessaria all’estinzione dell’arco nel vuoto, consente di raggiungere un’elevata vita elettrica (10.000 manovre di interruzione alla corrente nominale).

Sinter è conforme alle seguenti norme CEI EN / IEC 62271-100, 62271-1, 62671-102.

 

Il comando per la manovra degli apparecchi

La corsa ridotta dei contatti mobili e la minore massa in movimento (rispetto alle altre tecnologie di interruzione) consentono l’utilizzo di energie di chiusura e di apertura molto ridotte. Queste caratteristiche assicurano un’usura limitata delle parti in movimento e l’ottenimento di un alto numero di manovre meccaniche senza manutenzione (10.000 manovre). Gli interruttori combinati Sinter sono corredati di comando meccanico ad accumulo di energia che garantisce una manovra rapida, indipendente dall’operatore e che può essere corredato di un’ampia serie di accessori, facilmente montabili, capaci di soddisfare tutte le esigenze del mercato.

La struttura dell’apparecchio

Tutto il complesso degli elementi attivi (interruttore e sezionatore di linea) sono contenuti in una robusta struttura metallica in acciaio inox contenente il gas SF6 altamente dielettrico. La struttura è sigillata a vita e su di essa sono fissati 6 isolatori passanti ed il dispositivo di comando. La compattezza della struttura garantisce robustezza e affidabilità nel tempo.